Dal 22 al 24 maggio, a Parma, si riuniscono i professionisti dell’automazione industriale nella principale fiera di riferimento. Un evento che nella scorsa edizione ha avuto oltre 33mila visitatori.

L’appuntamento è come sempre molto atteso e anche quest’anno le premesse sono interessanti per la natura dei contenuti e presenza. Sta per tornare SPS IPC Drives 2018 di Parma, la fiera di riferimento sull’automazione industriale in Italia che è diventata negli anni la principale piattaforma di incontro con l’industria.

Dal 22 al 24 maggio aziende e professionisti del settore si incontreranno per fare il punto su un settore in continua evoluzione, specialmente in considerazione degli sviluppi dell’industria 4.0, e per avviare relazioni commerciali.

Anche EiQ Industrial sarà presente al padiglione 5, stand H064 per presentare i quadri elettrici di qualità e certificati per il comparto alimentare, dell’imbottigliamento, farmaceutico ma anche dell’oil&gas, navale e ferroviario.

Tra le novità di quest’anno c’è l’ampliamento del quartiere fieristico grazie alla creazione di un percorso dedicato alla Digital Transformation e il nuovo padiglione “Digital District” con esponenti del mondo digitale, software e cyber security.

Lo stand di EiQ Industrial a SPS IPC Drives 2017

I prodotti

I numeri raccontano di un evento in costante crescita che ha raggiunto lo scorso anno i 738 espositori e oltre 33mila visitatori, in aumento entrambi del 15%. La maggior parte degli ospiti comprende professionisti dell’Ufficio Tecnico e di Progettazione e Dirigenti d’azienda: questo conferma il crescente interesse e la specificità della fiera che è a tutti gli effetti un punto di riferimento per il panorama manifatturiero italiano.

SPS IPC Drives 2018 copre un’estesa varietà di prodotti: dai componenti elettrici ai sistemi completi, incluse le soluzioni di automazione integrata.

In particolare queste sono le categorie merceologiche:

  • Sistemi e componenti di azionamento
  • Componenti elettromeccanici e dispositivi periferici
  • Sensori
  • Tecnologia di controllo
  • IPC
  • Software industriale
  • Tecnologia di interfacciamento
  • Dispositivi di commutazione in bassa tensione
  • Dispositivi di interfaccia uomo macchina
  • Comunicazione industriale
  • Formazione e consulenza
  • System integrator
  • Editoria tecnica
  • Associazioni di categoria

Ampio spazio, come detto, viene dedicato alla Robotica collaborativa, IIoT e M2M, Big Data e Analytics, Realtà aumentata, Stampa 3D e Cyber Security. 

Un impianto industrial automatico

I padiglioni e gli incontri

Saranno aperti ben 6 padiglioni: 3 saranno dedicati a prodotti e soluzioni, componenti e sistemi per l’automazione e la meccatronica e nuove tecnologie disruptive; altri 3 comprenderanno un percorso sull’industria interconnessa, che oggi diventa sempre più strategica.

Gli organizzatori hanno pianificato anche una serie di incontri che proveranno ad affrontare alcune tematiche di attualità del mondo dell’automazione industriale:

  • Il 22 maggio, al mattino si parlerà di “Automazione industriale innovativa per vocazione: le sfide del futuro per uomo e tecnologia”. Nel pomeriggio avrà luogo un approfondimento scientifico sul tema “Intelligenza artificiale: visione e connettività per la Digital Transformation
  • Il 23 maggio al mattino si terrà un convegno dal titolo “Robot & Co: la collaborazione nell’industria 4.0″. Nel pomeriggio, invece, l’approfondimento scientifico: “Le sfide dell’automazione: efficienza e flessibilità”.
  • Infine, il 24 maggio si parlerà di “Digital&IIoT: il ruolo delle tecnologie digitali nell’innovazione di processo e di prodotto”.

 Un momento della fiera SPS IPC Drives

Il concept

La fiera è nata dalla sorella della tedesca SPS IPC Drives, da oltre 25 anni la più grande manifestazione di automazione industriale in Europa. Trae linfa da un Advisory Panel costituito da aziende di rilievo e da un Comitato Scientifico composto da responsabili di automazione, utilizzatori finali, costruttori di macchine provenienti dalle maggiori realtà produttive italiane e da Università.