Skip to content

SPS IPC Drives, a Parma si riunisce l’automazione industriale

SPS IPC Drives: l’appuntamento, dal 23 al 25 maggio, coprirà l’intera gamma di prodotti del settore: quadri elettrici in acciaio inox, componenti elettrici, sistemi completi, soluzioni di automazione integrata.

Torna anche quest’anno l’appuntamento con la fiera per eccellenza in Italia dell’automazione industriale, SPS IPC Drives a Parma. Si terrà dal 23 al 25 maggio e vi parteciperà anche EiQ Industrial: allo stand H064 del padiglione 5 l’azienda presenterà i quadri elettrici in acciaio inox.

Un evento importante, quello di SPS Parma, che riunisce fornitori e produttori del mondo dell’automazione e che copre, dunque, l’intera gamma di prodotti del settore: carpenteria in acciaio inox, componenti elettrici, sistemi completi, incluse le soluzioni di automazione integrata.

A prova della strategicità dell’automazione industriale, parlano i numeri: ANIE automazione prevede un incremento del 7% del comparto nel 2016, sostenuto dall’andamento positivo dei costruttori di macchine.

La fiera va di pari passo e nell’edizione 2016 ha visto un aumento dell’11% di espositori e del 22% di visitatori destinati ad aumentare anche quest’anno.

I settore merceologici che interessano SPS Parma sono comunque molteplici:

  • Sistemi e componenti di azionamento
  • Componenti elettromeccanici e dispositivi periferici
  • Sensori
  • Tecnologia di controllo
  • IPC
  • Software industriale
  • Tecnologia di interfacciamento
  • Dispositivi di commutazione in bassa tensione
  • Dispositivi di interfaccia uomo macchina
  • Comunicazione industriale
  • Formazione e consulenza
  • System integrator
  • Editoria tecnica
  • Associazioni di categoria

Non a caso il nome dell’evento è emblematico: deriva dalla denominazione di alcuni prodotti chiave dell’automazione elettrica. Il termine SPS, infatti, deriva dal tedesco “Speicherprogrammierbare Steuerung” che significa “controllore logico programmabile”, una macchina automatizzata che gestisce e controlla i processi industriali. Il termine IPC Drives è l’acronimo di “Industrial PC Drives” cioè “PC Industriali e Azionamenti”.

La fiera SPS Parma non dimentica le evoluzioni più recenti del settore, ed in particolare l’Industria 4.0, offrendo ai visitatori l’opportunità di conoscere quali sono i progetti in atto e le soluzioni operative. In particolare, sarà allestita un’area espositiva dedicata che, grazie alla possibilità di interagire con le tecnologie abilitanti esposte, consentirà di comprendere le potenzialità offerte dalla trasformazione digitale del settore manifatturiero italiano. Il focus qui sarà dunque sulle nuove tecnologie: robotica collaborativa, IIoT e M2M, BIG DATA e Analytics, realtà aumentata, stampa 3D e Cyber Security.

Infine, gli organizzatori hanno previsto anche alcuni incontri in cui interverranno relatori provenienti da importanti aziende: il 23 maggio si parlerà di investimenti tecnologici e revisione dei processi produttivi; il 24 si tratterà il settore dell’automotive e delle applicazioni delle tecnologie abilitanti; il 25 il focus è sulle aziende alimentari e farmaceutiche.